by

9 Ragioni per cui è meglio viaggiare in treno

Viaggiare in treno è decisamente la forma più sottovalutato di viaggio a lunga distanza.Il trasporto aereo ha certamente i suoi alti e bassi, e i lunghi viaggi in auto possono  facilmente essere fastidiosi. Ma che dire allora dei viaggi in treno? In molte circostanze, sono quasi totalemtne privi di stress.

Naturalmente, i treni non possono arrivare ovunque – non possono attraversare gli oceani, e non hanno accesso a molte aree remote . Ma per viaggiare da una città all’altra all’interno di un continente, sono decisamente il meglio.

Qui ci sono nove motivi per cui si dovrebbe prendere in considerazione un treno per raggiungere la vostra prossima destinazione.

1. I costi 

In particolar modo negli Stati Uniti, i treni non sono economici. Ma in generale sono meno costosi degli aerei, in particolare se a brevi distanze. Inoltre, molti servizi ferroviari offrono sconti che non vedrete mai nelle compagnie aeree. Su Amtrak, i bambini sotto i 2 anni viaggiano gratis e i bambini dai 2 ai 15 a metà prezzo. I prezzi dei treni sono inoltre generalmente stabili , quindi non c’è alcuna necessità di monitorare l’andamento dei prezzi, come si dovrebbe invece farebbe per un qualsiasi biglietto aereo.

Se state viaggiando in Italia e volete risparmiare, utilizzate questi sconti italo treno.

2. La vostra salute mentale

I viaggi in aereo comportano quasi sempre un sacco di attesa in fila – fila per il check-in, fila per i controlli di sicurezza,  dile per l’imbarco. Quelle interminabili file possono portare qualsiasi viaggiatore innocente sull’orlo della sua sanità mentale. Viaggiare in treno elimina quelle snervanti attese. La maggior parte dei servizi ferroviari non comporta il check-in, e hanno chioschi self-service per i biglietti o è comunque possibile utilizzare biglietti elettronici. Ci potrebbe essere una piccola fila di salire a bordo, ma dovrebbe scorrere in fretta. La maggior parte delle volte, basta arrivare e salire sul treno.

3. La bellezza

C’è qualcosa di molto vecchia-scuola e affascinante nel viaggiare su di un treni. Tra la carrozza-ristorante, i conducenti, e il mondo che sfreccia attraverso il finestrino, c’è un richiamo nostalgico nei viaggi in treno.

4. La libertà

In assenza di decollo, atterraggio o segnali delle cinture di sicurezza, non sei bloccato al tuo posto per una quantità infinita di tempo. In treno è possibile spostarsi  frequentemente e come si desidera. Dal momento che qualcun altro sta conducendo il mezzo di trasporto, si è liberi di mangiare, bere, schiacciare un pisolino e alzarsi per sgranchirsi le gambe ogni volta che si vuole. Vedrete anche che non è necessario spegnere i vostri apparecchi elettronici o ascoltare un assistente di volo ripetere sempre lo stesso discorso sulla sicurezza.

5. La comodità

I viaggi in treno sono tranquilli e senza eccessive turbolenze, nel senso che non vi si accartoccia il contenuto del bagaglio o quello dello stomaco. I posti sono di solito abbastanza spaziosi – certamente più spaziosa rispetto al sedile posteriore di una macchina o di un posto aereo in classe economica.

6. Niente Traffico!

Addio, rabbia da autostrada!

7. Nessuna tassa nascosta!

In generale, i treni non sono schizzinosi riguardo a quanto bagaglio si può portare con se, fino a quando è possibile gestirlo da soli (alcune compagnie, come Amtrak, hanno servizio di portaborse gratuito che vi aiuterà quando è necessario).

8. L’esperienza

Viaggiare in treno può essere incredibilmente panoramico. Si possono vedere città, montagne e fiumi dal sedile di un treno. Viaggiare in treno è un’esperienza più rilassante rispetto ai suoi omologhi d’aria e auto. Mentre gli altri mezzi funzionano principalmente riguardo al come arrivare dal punto A al punto B, i treni si concentrano sulla corsa.

9. Harry Potter

Si, se Harry Potter e tutto il suo gruppo usano i treni, allora tutti noi dovremmo farlo, anche se non si tratta dall’Hogwarts Express

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *